TEATROFUTURO

Teatrofuturo è un progetto di ricerca performativa realizzato a Vicenza con la direzione artistica di Livio Pacella e la direzione organizzativa delle associazioni Theama Teatro e Teatrofuturo. E’  promosso dal Comune di Vicenza (il cartellone degli spettacoli è sostenuto dall’assessorato alla cultura) con il supporto della Regione Veneto.

Teatrofuturo è diviso in due parti: il Festival e il Cantiere di ricerca performativa.

CANTIERE

Il 2 febbraio 2010 prende il via il Cantiere di ricerca performativa di Teatrofuturo. Il Cantiere è un laboratorio, primo nel suo genere a Vicenza, dedicato alla ricerca performativa e rivolto ai giovani (anche senza precedenti esperienze teatrali) fra i 18 e i 35 anni.
L’obiettivo è recepire, trasformare e riproporre in una nuova veste le suggestioni del Festival di Teatrofuturo (Motus, Rezza e Teatro del lLemming) attraverso l’esperienza di Livio Pacella, attore, autore e regista, protagonista della scena teatrale vicentina.

COSA DOVE QUANDO

Il Cantiere prevede una ventina di incontri (dal 2 febbraio, i martedì sera dalle 20.30 alle 23.00 nel Teatro Spazio Bixio in via Mameli 4 a Vicenza), sette seminari di approfondimento tenuti da altrettanti professionisti vicentini del teatro e avrà il suo momento clou il 10 giugno 2010 in piazza dei Signori, quando i partecipanti saranno protagonisti di un evento performativo a fianco della Mutoid Waste Company, compagnia di artisti che da oltre un ventennio lavorano con i rifiuti inorganici, trasformando rottami in sculture uniche. Il Cantiere prevede la contaminazione fra stili, linguaggi, tecniche non solo teatrali: dalla danza al canto, dai rollerblade al wrestling, dalla giocoleria alle installazioni multimediali, dai giochi di luce al dj setting. Il Cantiere di Teatrofuturo è un’occasione per esplorare gli infiniti orizzonti del teatro.

LIVIO PACELLA

È attore, autore e regista teatrale. Nato a Taranto nel 1976, debutta come attore nel 1989 con la regia di Renato Stanisci. Fra le sue attività di maggior rilievo sono da segnalare la creazione del gruppo di ricerca Noir con cui realizza spettacoli ed happening, la fondazione della cooperativa Dedalofurioso che gestisce il teatro Busnelli di Dueville (Vicenza) e organizza festival, rassegne, laboratori e produce spettacoli teatrali e dell’associazione culturale La Glossa con Pino Costalunga. Dal 2002 cura laboratori di recitazione per giovani, adulti e studenti delle scuole superiori. Fra le collaborazioni artistiche: Pino Costalunga, Vitaliano Trevisan, Toni Servillo, Franca Grimaldi e il gruppo Meccano 14. Tra i numerosi spettacoli realizzati come autore e regista: Salomè delle Tempeste, La fattoria degli animali, Ultrailiade, La nave dei folli, Tropico degli Abissi, Circo Miraggi, La Traviata, Totem, Chi ha paura di Garcia Lorca?, Nelle streghe e nelle sirene, La vera vita assente noi non siamo al mondo, L’amore un’invenzione di Euclide, Il tempo degli assassini, Prima di scoppiarmi.

INFO

I posti a disposizione sono trenta. Il Cantiere prende il via il 2 febbraio (termine iscrizioni: 1 febbraio). I laboratori e i seminari si terranno nel Teatro Spazio Bixio in via Mameli 4 a Vicenza. Per informazioni ed iscrizioni contattare Theama Teatro al numero 0444 322525 (orario apertura uffici in via Nino Bixio 4 a Vicenza: 9.30-12.30 e 15.30-18.30) o inviare una mail a: teatrofuturo.cantiere@gmail.com



0 Responses to “Il Cantiere”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: