Archivio per marzo 2010

30
Mar
10

IL SANGUE DEGLI ALTRI – A VICENZA IL TEATRO DEL LEMMING

Un teatro dove scompare il confine tra palco e platea, dove lo spettatore non è solo un comodo osservatore ma è chiamato ad una partecipazione diretta, ad un’assunzione di responsabilità. Un teatro che ha come fine lo sconvolgimento poetico. È questo il Teatro del Lemming, compagnia di teatro di ricerca che torna a Vicenza venerdì 9 aprile con “Il sangue degli altri”, nella sede della Onda School in viale Crispi 19 a Vicenza. Lo scenario dello spettacolo, il cui titolo è un omaggio al romanzo e al pensiero di Simone De Beauvoir, è quello della resistenza europea sul finire della seconda guerra mondiale. Ma qui i fatti della resistenza non si chiudono in un passato interamente trascorso: essi si danno al contrario, esattamente come il mito, come sempre attuale possibilità dell’esistere. La Resistenza si offre così come metafora perfetta – purgatoriale – della lotta per la conquista di una felicità possibile.
Dopo aver ospitato i Motus e Antonio Rezza, prosegue con questo spettacolo la rassegna Teatro Futuro: il primo festival vicentino del teatro di ricerca sta animando la scena anche con seminari e laboratori. A giugno, l’evento di chiusura porterà in piazza dei Signori la Mutoid Waste Company.
Il primo spettacolo, alle ore 20, sarà seguito nella stessa serata da due repliche, alle 21.15 e alle 22.30. Per ogni spettacolo sono disponibili solamente 30 posti. Per la prenotazione dei posti, obbligatoria, è necessario telefonare allo  0444322525. Il costo del biglietto è di 10 euro.

25
Mar
10

“Ricerca e tradizione” – Domenica 28 il seminario di Pino Costalunga

Dopo l’inaugurazione affidata alla regista e attrice vicentina Patricia Zanco, i seminari di Teatro Futuro proseguono domenica 28 marzo con il secondo appuntamento. A riflettere sul rapporto tra “Ricerca e tradizione” sarà Pino Costalunga. L’attore e regista vicentino, direttore artistico di Glossa Teatro, anticipa così lo stile del suo seminario. “Il mio – spiega Costalunga – non sarà una lezione, ma una chiaccherata sui concetti di tradizione e di ricerca”.

L’appuntamento è dalle 15 alle 16.30 , negli spazi dell’Informagiovani di contrà Barche 55 a Vicenza (davanti al teatro Astra). La partecipazione è gratuita, ma è necessario confermarla entro sabato telefonando al 346.8462046, o, via mail, scrivendo a teatrofuturo.vi@gmail.com.

Nelle prossime settimane, il programma proseguirà con altri cinque appuntamenti: l’11 aprile, con Marco Artusi (“Di ricerca in ricerca”), il 2 maggio con Franca Grimaldi (“La voce della ricerca”), il 16 maggio con Piergiorgio Piccoli (“Alla ricerca di una regia”), il 23 maggio con Valentina Brusaferro (“Il corpo della ricerca”) e il 30 maggio con Francesca Sarah Toich (“Una ricerca senza senso”).

19
Mar
10

Seminari – Al via il 21 marzo, con Patricia Zanco

Si apre un nuovo capitolo nel progetto Teatro Futuro, l’iniziativa sviluppata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza in collaborazione con le associazioni Teatro Futuro e Theama Teatro. Dopo gli spettacoli di Motus e Antonio Rezza (il prossimo 9 aprile sarà la volta della compagnia Teatro del Lemming), e dopo l’avvio del Cantiere Teatrofuturo dedicato a giovani attori interessati ai percorsi della ricerca scenica, infatti, prendono il via domenica 21 marzo i seminari di approfondimento condotti da alcuni protagonisti vicentini delle arti performative.
L’apertura di questo ciclo di seminari è affidata a Patricia Zanco. Attrice e autrice teatrale, attiva nel campo della ricerca e della formazione, è reduce dall’anteprima nazionale al Teatro Comunale di Vicenza di “Silenzio”, la sua ultima fatica registica.
L’appuntamento con il primo seminario è per domenica 21 marzo alle 15, negli spazi dell’Informagiovani di contrà Barche 55 a Vicenza (davanti al teatro Astra). La durata dell’incontro è di 3 ore. La partecipazione è gratuita, ma è necessario confermarla entro sabato telefonando al 346.8462046, o, via mail, scrivendo a teatrofuturo.vi@gmail.com .
Nelle settimane successive, il programma proseguirà con altri sei appuntamenti: il 28 marzo con Pino Costalunga (“Ricerca e tradizione”), l’11 aprile, con Marco Artusi (“Di ricerca in ricerca”), il 2 maggio con Franca Grimaldi (“La voce della ricerca”), il 16 maggio con Piergiorgio Piccoli (“Alla ricerca di una regia”), il 23 maggio con Valentina Brusaferro (“Il corpo della ricerca”) e il 30 maggio con Francesca Toich (“Una ricerca senza senso”).

06
Mar
10

Aspettando i seminari – Francesca Sarah Toich

Cari amici di Teatrofuturo, vi segnaliamo questo video pescato dalla rete di Francesca Sarah Toich, attrice vicentina che terrà un seminario all’interno del Cantiere di Teatrofuturo, il laboratorio di ricerca performativa che ha preso il via lo scorso 2 febbraio parallelamente al Festival.

A breve vi faremo sapere l’elenco completo dei seminaristi e il calendario dei seminari, cui potrà partecipare anche chi non è iscritto al Cantiere di Teatrofuturo.

Buona visione.